Product was successfully added to your shopping cart.

Sul motore 2400JTDm 20V

Argomenti tecnici

Abbiamo già parlato del mitico e diffusissimo 1900mjet 150cv 16V montato praticamente ovunque.... ma questo motore ha un fratello maggiore (purtroppo poco diffuso ultimamente per questioni fiscali) di cui vale la pena spendere qualche parola. Qui abbiamo un cilindro in più! Questo motore nasce come uno dei primi common rail in assoluto, con una cilindrata di 2,4 litri e due valvole per cilindro per una potenza di 136cv.

Successivamente, riceve modifiche e viene prodotto anche in versione 140 e 150cv per poi essere portato - con vari interventi - anche alle versioni 175 - 185 - 200 - 210cv! Il motore deriva dal 4 cilindri, in foto possiamo notare una delle versioni più recenti e potenti, si tratta di un bialbero con 20 valvole, gli alberi a camme sono mossi da cinghia dentata che trascina anche la pompa alta pressione gasolio.

L'impianto di iniezione è common rail, con flauto montato in posizione centrale sulla testa motore e sul quale è fissato sia il sensore pressione gasolio che il modulatore regolatore pressione. La sovralimentazione si avvale di turbocompressore a geometria variabile con intercooler aria-aria. Il motore ha un sistema di ricircolo dei gas di scarico e, nelle versioni più recenti, un filtro anti particolato con sensore di temperatura e lettura dello sbilanciamento di pressione ai capi del filtro stesso.

La versione più performante, con 4 valvole per cilindro e 2387cc di cilindrata, eroga 210cv a 4000 giri al minuto ed una coppia massima di 400Nm a soli 1500 giri al minuto. Questo motore ha prestazioni di serie già elevate ed è una ottima base di partenza per ottenere incrementi interessanti. Il nostro kit CR8pro si collega molto velocemente su questo motore, basta collegare una coppia di spinette sul flauto del common rail (facilmente accessibile) ed una coppia di spinette su un connettore a 4 poli presente sul collettore di aspirazione (altrettanto agibile). Il montaggio richiede pochi minuti e non serve effettuare alcuna modifica.

Le prestazioni? Giriamo attorno ai 250cv con accelerazione e allungo che possono essere immaginate... il turbocompressore è generoso e anche nelle versioni meno potenti (quelle da 140 e 150cv) gli incrementi si attestano sui + 40cv!

Argomenti tecnici